Lunedì 18 novembre 2019   
Home
Azienda
Servizi
Organizzazione
Settori di intervento
Realizzazioni importanti
Preventivi
News
Servizi on line
Link utili
Dove siamo
Contatti

Ristrutturazioni 36% nuovo modus operandi

14/03/2012
Dopo l’abolizione, avvenuta lo scorso maggio, della “comunicazione di inizio lavori” al Centro operativo di Pescara dell’Agenzia delle Entrate, arrivano finalmente le indicazioni operative per fruire delle detrazioni.
L’eliminazione di tale prassi rappresenta un’importante novità per i contribuenti, visto che la mancata comunicazione o il semplice ritardato invio costituiva motivo di recupero del bonus da parte dello Stato, con conseguenti applicazioni delle sanzioni sulle detrazioni indebitamente fruite.
Permaneva però il dubbio su come comportarsi ma, finalmente, le indicazioni sul modus operandi sono state diffuse. Per poter usufruire dei benefici, si dovrà compilare la nuova apposita sezione III B che si troverà sulla dichiarazione dei redditi ovvero i righi 51,52,53 sul 730 e dal RP51 al RP54 nel modello UNICO.
I singoli proprietari dovranno inserire nella loro dichiarazione i dati catastali delle proprie unità immobiliari coinvolte nella detrazione mentre, per le parti comuni condominiali, l’amministratore del condominio, nel quadro AC della dichiarazione, riporterà i dati catastali dello stabile.
E’ importante ricordare che tale sezione dovrà essere completata solo per i lavori iniziati dal 2011 in poi e non per gli eventuali pagamenti effettuati in tale periodo, ma riferiti a lavori eseguiti in precedenza.

Ufficio Stampa
Gruppo Ordine Srl
Copyright © 2008-2019 Gruppo Ordine S.r.l.
Tutti i diritti riservati
P.IVA 06372280013
  Uffici:
Via Reiss Romoli, 146
10148 Torino
  Tel. +39 011 220.20.30 (6 linee r.a.)
Fax +39 011 220.21.24
E-mail contatti@gruppoordine.it