Venerdì 15 novembre 2019   
Home
Azienda
Servizi
Organizzazione
Settori di intervento
Realizzazioni importanti
Preventivi
News
Servizi on line
Link utili
Dove siamo
Contatti

Ladri nei cantieri? Paga l’amministratore!

04/03/2009
Dai nostri archivi abbiamo “spolverato” questo titolo apparso sul quotidiano pubblicato giusto 6 anni fa sul “Corriere della Sera” il 25 Febbraio 2003.
Il sottotitolo citava: “Milano: dovrà risarcire la vittima anche se il Condominio aveva votato contro l’antifurto sui ponteggi. Il giudice: poteva e doveva adottare il sistema di protezione anche senza il consenso della maggioranza della proprietà”.
Trascriviamo di seguito alcune parti salienti dell’articolo sopracitato:
“I ladri sfruttando il ponteggio installato dalla ditta incaricata di riverniciare la facciata dello stabile entrano in casa e razziano un bottino di almeno 30 milioni di lire” (il furto avviene nel 1996)…..“L’inquilino fa causa all’impresa perché non aveva installato l’antifurto”….” I titolari dell’azienda si difendono: noi avevamo raccomandato all’amministratore del palazzo l’installazione del sistema di sicurezza, ma l’ha rifiutato” ….”Vero, spiega a sua volta l’amministratore, ma io ho interpellato l’assemblea dei condomini e sono stati loro a votare contro le spese per l’antifurto” ….”Il giudice valuta tuttavia che sull’amministratore di condominio comunque incombeva l’onere di vigilanza e di custodia dell’immobile in base al codice civile e perciò egli poteva e doveva adottare il richiesto sistema di antifurto anche senza alcuna delibera condominiale” … “Si traduce così, per il giudice, in una corresponsabilità colposa dell’amministratore in concorso con l’impresa edile e fa scattare per entrambi l’obbligo di risarcire l’inquilino derubato: € 15.600,00 (il valore del bottino), rivalutati degli interessi di 7 anni (a conti fatti quasi la stessa cifra del bottino) e maggiorati di altri € 3.700,00 per le spese legali”.
La nostra azienda, consapevole da anni di questa necessità di prevenire i furti nei cantieri, si è dotata già dagli inizi degli anni ’90 di antifurti speciali per la protezione dei ponteggi, Parafurto® è un sistema antintrusione studiato appositamente per il settore edile. Inoltre, da alcuni anni abbiamo attivato una convenzione con un primario istituto di vigilanza privata che, in caso di allarme, fa intervenire anche una pattuglia con agenti abilitati a norma di legge.
Il Gruppo Ordine possiede oltre 50 impianti Parafurto® con relativi sensori e pertanto è in grado di fornire ed installare sistemi anche sofisticati per proteggere l’incolumità degli abitanti di uno stabile oggetto della ristrutturazione.
Per i nostri lettori ulteriori approfondimenti possono essere effettuati consultando il sito www.parafurto.it .

Ufficio Stampa
Gruppo Ordine srl
Copyright © 2008-2019 Gruppo Ordine S.r.l.
Tutti i diritti riservati
P.IVA 06372280013
  Uffici:
Via Reiss Romoli, 146
10148 Torino
  Tel. +39 011 220.20.30 (6 linee r.a.)
Fax +39 011 220.21.24
E-mail contatti@gruppoordine.it